• CONDIVIDI:

Se hai preso una storta, per esempio al ginocchio o alla caviglia, devi saper riconoscere i sintomi della distorsione e sapere cosa fare per intervenire nel modo corretto, con tranquillità. Ecco allora per te qualche semplice regola di pronto intervento… per non rimanere bloccato di fronte a una distorsione!

Innanzitutto è bene che tu sappia che, in caso di distorsione, esiste una vera e propria catena di intervento terapeutico che si chiama P.R.I.C.E. (Protection, Rest, Ice, Compression, Elevation): un protocollo articolato in 5 passaggi. Non si tratta di manovre che richiedono una laurea in medicina ma ti basterà ricordare pochi e semplici passi.

Dolore e calore: è in arrivo una distorsione

Eri un po’ sovrappensiero, hai messo male un piede e ti sei preso una storta? Prima cosa: impara a riconoscere i campanelli d’allarme di una distorsione. È probabile che la tua articolazione inizi a gonfiare, potresti sentire dolore e una sensazione fastidiosa di calore. Forse non riuscirai a camminare nemmeno tanto agevolmente, se ti sei fatto male a un arto inferiore, quindi evita di peggiorare la situazione (Protection).

Post-distorsione, relax e ghiaccio

Ormai è ufficiale; hai subito una distorsione. Inizia con il mettere a riposo l'articolazione senza caricarla del peso del corpo (Rest). Per limitare l’infiammazione, come regola generale, potresti applicare immediatamente, così come nei giorni successivi, il freddo (Ice), venti minuti ogni 2 o 3 ore, per 24-36 ore.

Fascia il ginocchio o la caviglia

Una volta che la tua articolazione è in pieno riposo, puoi fasciare la tua caviglia con un bendaggio che ti consentirà di tenerla immobile e ridurre la formazione dell’edema (Compression). Se vuoi essere sicuro di tenere ancora più a bada il travaso di sangue, eleva il tuo arto. Come? Ad esempio, tieni in alto la gamba appoggiandola su una classica pila di cuscini (Elevation).

Waterproof Sierra AdobeCastlerock Chaco AdobeCastlerock Chaco Waterproof Chaco Waterproof Sierra Sierra Con una distorsione di primo grado, te la cavi con poco

Se hai preso una distorsione di primo grado, dove i danni sono relativamente lievi, ti sarà sufficiente un bendaggio funzionale abbinato ad alcuni giorni di riposo. Insomma, ti è andata bene: te la caverai con poco.

3 settimane per una distorsione seria alla caviglia

Se invece ti sei fatto più male e la distorsione, al ginocchio o alla caviglia per esempio, è di secondo grado, sarà il tuo dottore a indicarti nello specifico tutto il necessario da fare.

Se non ti muovi più, chiama il chirurgo

Se hai una distorsione di terzo grado, è difficile che tu riesca a muoverti. In questo caso, tieni conto che probabilmente il tuo trauma sarà di pertinenza ortopedica.

Ti è stato utile?
Sierra AdobeCastlerock Waterproof Chaco Chaco Sierra Waterproof Chaco Sierra AdobeCastlerock Waterproof

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"